La riproduzione

Riproduzione
Il processo di riproduzione sessuale è la fusione di cellule speciali da diversi individui della stessa specie, un maschio ed una femmina. Queste cellule sono chiamate gameti e hanno un numero aploide di cromosomi. Essi si formano nelle gonadi (organi sessuali primari). I gameti maschili (spermatozoi) sono formati nei testicoli. I gameti femminili (uova) si formano nelle ovaie. Fecondazione è la penetrazione dello spermatozoo nell'uovo, la fusione dei loro nuclei per formare il nucleo dello zigote. L'ovulo fecondato scende nell'utero attraverso l'epitelio uterino, ed è annidata all'interno della parete uterina. Ci si forma la placenta, l'organo attraverso il quale lo scambio fisiologico che si terrà tra l'embrione e la madre durante il resto della gravidanza.

Regolazione endocrina della riproduzione

Vi è un dispositivo delicato aggiustamento sulla base di reciproche influenze ed è di competenza dei sistemi endocrino e nervoso. L'ovulazione femminile nei risultati da una predominanza di L su FSH e coincide con la secrezione di estrogeni massimo. Dopo aver scaricato l'ovulo, il progesterone inibisce la secrezione di gonadotropina da parte della ghiandola pituitaria, impedendo così l'inizio della maturazione di un nuovo lotto di follicoli ovarici.

Se l'uovo non è fecondato, il corpo luteo degenera e provoca la distruzione e lo scarico degli strati ipertrofico endometriale dagli ormoni ovarici, che è accompagnato da sanguinamento (mestruazioni). Se l'ovulo è fecondato, l'utero informa l'ipotalamo e questo influisce sulla adenohypophysis, che adatta la funzionalità delle ovaie alle esigenze di questo stato. Il parto è causata dall'azione di occitocina sulla muscolatura uterina. Lo sviluppo del tessuto ghiandolare mammario è stato incaricato di estrogeni e progesterone. Ora prolattina stimola la formazione di latte e le loro cause occitocina di espulsione.

* Traduzione automatica