Olio di germe di frumento. Vitamina E. Proprietà e indicazioni

Si tratteranno:
Prima scoperta di vitamina E
Manifestazioni di vitamina E in laboratorio
Vitamina E e la nostra salute

Si tratta di un olio vegetale con attenzione ottenuto dalla spremitura del germe di frumento fresco freddo, da stabilimenti di trasformazione di farina da grano. La sua resa in olio è molto bassa, perché prendo atto che per ottenere 1 litro di questo olio deve essere premuto £ 570 di germe di frumento.

L'olio di germe di frumento è la fonte più abbondante che esiste in natura di vitamina E, meglio conosciuto con lo pseudonimo di vitamina della fertilità, e saldare contengono 520 mg. di vitamina E per 100 g. puro olio di germe.

Prime scoperte di vitamina E

Mattille Canklin nel 1920 ed ha trovato che i topi nutriti con latte di vacca da soli sono stati incapaci di avere figli. Questo risultato è stato osservato durante gli anni seguenti in molti laboratori di biologia, che stabilisce una correlazione tra alimentazione e fertilità, ben presto ad attribuire alla mancanza di oli vegetali, e in particolare la presenza di olio di germe di grano, perché è stato visto che questi sono stati ricchi di alcuni fattori (vitamina E), che agisce sulla fertilità nei ratti (maschi e femmine).

Questa vitamina fattore, anche se normalmente è stabile a temperatura elevata e acidi viso, è rapidamente inattivato in presenza di grasso rancido, ma impedisce l'irrancidimento e funge anche da conservante naturale di vitamina A.
Vitamina E, la cui esistenza è stata sospettata fin dal 1919, è stato isolato da olio di germe di grano nel 1936 da Emerson ed Emerson e dato il nome di tocoferolo (Tokos greco = consegna, assistenza e mammiferi = = alcol). Dei vari tocoferoli si trovano in natura, alfa-tocoferolo (5, 7 e 8 tocollo trimetil) è la più diffusa e che ha una maggiore attività biologica. È il calore più resistente vitamine liposolubili, non è distrutto, fino a raggiungere 200 ° C. Il acidosy resiste alcali, ma si ossida rapidamente a causa di irrancidimento dei grassi, in cui è sciolto e l'azione della luce ultravioletta.

Manifestazioni di vitamina E in laboratorio
Le manifestazioni di carenze di vitamina E negli animali di laboratorio sono state osservate prima nei ratti, per la loro sterilità, ma è diverso nei maschi e nelle femmine. Infatti, non c'è perdita della capacità femminile di produrre uova apparentemente sani e non vi è nessun difetto con la placenta o in utero. Tuttavia, dopo la prima settimana di vita embrionale, morte fetale si verifica, e di feti sono riassorbiti, che è impedito con la somministrazione di vitamina E, come olio di germe di frumento tra il 5 e il 6 ° giorno di vita embrionale.

In contrasto con il maschio il primo sintomo di carenza è la produzione di sperma che contengono la motilità degli spermatozoi, senza (non la capacità di fecondazione). In seguito vi è una degenerazione dell'epitelio germinale, non essendoci nessuna alterazione di organi sessuali secondari o diminuzione del vigore sessuale, anche se questo può apparire dopo un certo tempo di carenza prolungata.

Oltre a questi disturbi della fertilità, la carenza di vitamina E può portare alla degenerazione dell'epitelio dei tubi renali e depigmentazione degli incisivi o addirittura insorgere necrosi epatica acuta. Altre manifestazioni di questa carenza è un ritardo nello sviluppo, emolisi dei globuli rossi (anemia) e, infine, una distrofia muscolare e la possibile comparsa di una paralisi progressiva.

Sembra che l'attività di questa vitamina è direttamente correlata alla capacità di inibire la autossidazione di acidi grassi insaturi. Così i segni di carenza di vitamina D l'uomo sono legati a difetti di assorbimento dei grassi tali.

Proprietà della vitamina E

La vitamina E è essenziale per l'uomo:
- La riproduzione, la normale crescita e il corretto funzionamento della ghiandola pituitaria, nervi e cuore.
- Una delle sue funzioni più importanti è la regolazione del metabolismo e fattore antiossidante, esso ha conservato il 50% di ossigeno normalmente metabolizzato dalle cellule e tessuti, che aiuta a controllare e ridurre l'affaticamento del cuore e le cellule stesse .
- E 'anche un vasodilatatore naturale, migliorando la circolazione del sangue nelle vene e arterie, mentre nutre e attiva il muscolo cardiaco.
- E 'essenziale per la normale sintesi nel fegato di sostanze grasse e reumatismi muscolari e carie dentale attiva, mentre la guarigione di ustioni e ferite.
- Secondo la rivista

* Traduzione automatica