Sistema nervoso: Funzioni

Funzione del sistema nervoso
La funzione primaria del sistema nervoso è messo in comunicazione le cellule specializzate nella diffusione di stimoli (ricevitori) con particolarmente qualificate a compiere un atto, sia a motore o secretoria (effettori). Poiché ci sono molti recettori, il sistema nervoso deve integrare tutte le informazioni che riceviamo e coordinare a favore dell'agenzia. Essa ha anche la proprietà di conservare in parte le informazioni che riceve ed esperienze store passato (memoria), oltre ad altre funzioni sopra citate.

Il sistema nervoso è costituito da cellule altamente differenziate, che hanno la capacità di dare origine a un tipo conosciuto attività di impulso nervoso. I collegamenti necessari del sistema nervoso centrale con i recettori ed effettori sono fissati dai nervi. Cervello Split 12 paia di nervi (cranici) e il midollo spinale, 31 coppie (colonna vertebrale).

Neuroni. Fibre nervose. Nervi. Sinapsi

Neuroni sono cellule specializzate del sistema nervoso. Sono costituiti da un corpo ciliare o soma e uno o più estensioni che possono essere di due tipi: dendriti e l'asse del cilindro o assoni.

Le fibre nervose sono l'asse del cilindro di un neurone. Le fibre nervose possono essere di due tipi: mieliniche e amieliniche.

I nervi sono associazioni di fibre nervose di vari tipi e diametri, disposti nello stesso modo e mescolato con elementi di congiuntiva, lasciando il sistema nervoso centrale.

È chiamato sinapsi per l'area di contatto tra due neuroni. Sinapsi sono stabiliti tra l'assone di un neurone e dendriti o il corpo cellulare di un altro, ma mai tra i dendriti o tra assoni.

Impulsi nervosi

Si tratta di una ondata di negatività che attraversa la superficie della fibra che si pone come risultato di passeggeri modifiche permeabilità della membrana causata dallo stimolo. Qualsiasi stimolo efficace influenza la permeabilità della membrana, che aumenta improvvisamente e permette NAT ingresso di ioni.

L'area stimolata in tal modo si fuga di ioni sodio nuovo spostare le zone limitrofe, diffondendo in tal modo di onda di eccitazione (nervoso) in tutta la fibra. La velocità di propagazione degli impulsi nervosi dipende dalla natura della fibra e il suo diametro.

In tutti i casi, il neurone che si attiva non scaricare un unico impulso nervoso, ma una serie di loro tutti uguali, e il loro numero dipende dall'intensità dello stimolo e lo stato funzionale in cui è. La cessazione di una fibra di un nervo motore somatico muscoli formano una struttura complessa chiamata la piastra del motore. In questo caso un unico impulso è sufficiente a provocare la contrazione della fibra muscolare.

Circuiti neurali e reflex
Tutti i neuroni del sistema nervoso sono direttamente o indirettamente collegati. I vari rami in cui si divide l'assone di un neurone può essere in contatto con gli altri, in modo che a seconda di come i circuiti possono essere: convergenti, divergenti e parallele ricorrenti.

 Si chiama risposte riflesse che esegue il corpo automatica contro certi stimoli, che nella maggior parte dei casi tendono a proteggere il corpo o per eseguire attività di routine senza richiedere l'intervento dei più alti livelli di integrazione. Il percorso predefinito seguita da impulsi nervosi dal recettore per l'effettore, passando attraverso il sistema nervoso centrale, è ciò che costituisce l'arco riflesso.

Regolamentazione delle attività motorie

 I muscoli e le ghiandole del corpo diventano attivi dopo l'arrivo degli impulsi nervosi a loro. I neuroni che sono coinvolti nel trasporto degli impulsi sia le vie del motore. Le fibre muscolari che compongono un muscoli striati sono innervati dai neuroni il cui corpo cellulare si trova nel cerebro-spinale, in modo quindi le fibre nervose raggiungono i muscoli somatici direttamente, senza interruzione a partire dal suo avvio nel sistema nervoso centrale .

Prendi il nome di tutta l'unità a motore di un neurone motore e tutte le fibre muscolari che innerva. Comprensibilmente, quindi, che la delicatezza del movimento muscolare dipende dalla dimensione della loro unità a motore.

Sistema Nervoso Autonomo

Abbiamo visto che molte attività somatiche sono automatici, ma c'è sempre la possibilità di influenzare volontariamente. Al contrario, le attività viscerali sono al di là di una regolamentazione volontaria. Percorsi motori viscerali sono caratterizzate da una sinapsi al di fuori dell'asse cerebro-spinale, l'assone di un neurone prima lascia il sistema nervoso centrale e viene in contatto con un secondo in un unico neurone del sistema linfatico. Gli assoni di questi neuroni sono secondo innerva le strutture viscerali.

Il sistema nervoso autonomo è diviso in due parti: il simpatico e parasimpatico. La maggior parte dei visceri ricevono innervazione da entrambi i sottosistemi che, in generale, esercitare effetti antagonistici su di loro, in modo che se un organo simpatico stimola il parasimpatico inibito. Il sistema nervoso autonomo invia continuamente impulsi agli organi viscerali, la cui attività funzionale dipende in ogni momento del tasso di scarico di simpatico e parasimpatico.

Temi particolari:
Omeopatia Sistema Nervoso
Sistema nervoso autonomo. Funzioni
L'impulso nervoso. Afector tessuti. Circuiti neurali

    Il sistema nervoso e le malattie nervose. Trattamenti e rimedi naturali per la salute
    Locomotore
    Respiratoria
    Apparato sensoriale
    Urinarie
    Sistema circolatorio
    Digestivi

* Traduzione automatica